I contribuenti che hanno beneficiato, avendone i requisiti, del rinvio dei versamenti dell’IVA:

a) relativi al mese di Febbraio 2020 e del saldo Annuale IVA 2019;
b) relativi al  mese di Marzo e Aprile e del I° Trimestre 2020

devono regolarizzare i mancati versamenti entro il 16 settembre 2020 senza l’applicazione di sanzioni e interessi secondo le seguenti modalità.

1) Il 50% delle somme dovute in un unica soluzione o mediante rateizzazione, fino un massimo di 4 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro la stessa data;
3) il restante 50% delle somme dovute mediante rateizzazione, fino ad un massimo di 24 rate mensili di pari importo con il versamento della prima rata entro il 16 gennaio 2021