L’ art.4  del decreto “Ristori-quater” ha differito al 1° marzo 2021 il termine di versamento, precedentemente previsto al 10 Dicembre dal Decreto Cura Italia,  relativo:

  1. alla “rottamazione-ter;
  2. al “saldo e stralcio”.

Si ricorda che anche per la nuova scadenza di versamento non si applicano i 5 giorni di tolleranza  pertanto in caso di omesso o parziale versamento alla data del  1 marzo 2021, la misura agevolativa  decadrà e i pagamenti già ricevuti saranno considerati acconti sulle somme complessivamente dovute.