NOVITÀ dal 1-07-2021 sulle vendite a distanza intracomunitarie di beni a consumatori finali.

A decorrere dal 01/07/2021 entreranno in vigore importanti novità per le vendite a distanza intracomunitarie di beni a consumatori finali stabiliti nei Paesi membri dell’UE, tramite e-commerce o altre modalità di vendita a distanza (cataloghi. promozioni pubblicitarie, ecc.).

Queste operazioni commerciali documentate da fattura e/o corrispettivi, saranno territorialmente rilevanti ai fini IVA nel Paese UE di destinazione dei beni e perciò andranno applicate le aliquote IVA relative a questi paesi. Esiste una soglia al di sotto della quale l’obbligo non sussiste e si contina a operare come si è fatto fino ad ora.

Questa soglia massima di volume di vendita è pari ad euro 10.000 (al netto dell’IVA) e va verificata se è stata superata nell’esercizio 2020 o se è già stata superata in questi mesi del 2021.
Solo in questo caso nascono i seguenti obblighi:
– o valutare se identificarsi in ciascun Paese ove si effettuano le cessioni;
– o utilizzare il sistema del OSS, previa “Dichiarazione Iva OSS” da inviare trimestralmente all’Agenzia delle Entrate attraverso il “Portale OSS” a cui è necessario iscriversi mediante i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia entro il 30 giugno.

Se si prevede di superare la soglia entro i prossimi mesi l’obbligo di iscrizione nasce nel mese successivo a quello nel quale è stata superata la soglia. Per i soggetti già iscritti al MOSS (es. quelli che effettuano vendite di software da scaricare online) l’iscrizione al OSS è automatica.

Per eventuali chiarimenti o approfondimenti contattare la propria assistente contabile.

Ti potrebbe interessare anche…

Fenomeno DIMISSIONI VOLONTARIE in aumento +91%. Come contrastarlo?

Fenomeno DIMISSIONI VOLONTARIE in aumento +91%. Come contrastarlo?

A inizio anno la AIDP, Associazione Italiana per la Direzione del Personale, ha dichiarato che il Fenomeno delle DIMISSIONI VOLONTARIE era in aumento. Il fenomeno non è solo italiano: gli Stati Uniti d'America, che in genere ci precedono di qualche anno in questo...

Decreto sostegni Bis “contributi a fondo perduto”

Il decreto sostegni bis prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore delle imprese, articolato in tre forme: Contributo “automatico”; Contributo “alternativo”; Contributo “residuale”. Il contributo “automatico”, è concesso, in misura pari a...

DIFFERIMENTO CARTELLE E PROROGHE VERSAMENTI DEL DECRETO “SOSTEGNI”

PROROGA VERSAMENTI CARTELLE Prorogata al 30 aprile 2021 la sospensione dei termini dei versamenti derivanti da cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione e dagli avvisi esecutivi. I versamenti sospesi dovranno essere effettuati, in unica soluzione,...

FONDO PERDUTO DECRETO “SOSTEGNI”

Il decreto “Sostegni” ha introdotto un contributo a fondo perduto a favore dei soggetti titolari di partita Iva, residenti o stabiliti in Italia, che svolgono attività di impresa, arte o professione, con ricavi o compensi non superiori a 10 milioni nel secondo periodo...

SCOPRI IL PROGRAMMA DI CONTABILITÀ CHE CAMBIA LE REGOLE DEL GIOCO!


    PRIVACY: useremo le informazioni inviate attraverso questo modulo allo scopo esclusivo di richiamarti per fornirti le informazioni richieste. Sono esclusi altri utilizzi dei dati forniti. Inviando i dati dichiari di aver letto e accettato la nostra Informativa sulla Privacy.

    Archivi

    Contabilità facile

    Distributore ufficiale servizio Contabilità facile online ®
    anche attraverso la rete Affiliati
    Via Michelangelo Buonarroti, 10 - CAP 34170 Gorizia
    PI 01161170319
    info@www.contabilitafacile.it